Le viti per legno sono probabilmente le chiusure meccaniche più comunemente usate per la lavorazione del legno. Sono utilizzati principalmente per il collegamento del legno al legno e sono noti per la forza di serraggio che forniscono per rafforzare un giunto. Possono anche essere utilizzati per fissare cerniere, hardware, serrature e altri oggetti non in legno.

Esistono molti tipi diversi di viti, ma solo alcuni tipi sono applicabili alla lavorazione del legno. Mentre tutte le viti per legno hanno un filetto aggressivo per afferrare e trattenere il legno, ci sono molte differenze nelle varietà di viti per legno, in base al calibro, alla lunghezza, al tipo di testa e al tipo di guida della vite in questione.

Tipi di testa

I due tipi di testine più comuni per le viti da legno sono scanalati, comunemente indicati come a testa piatta e Phillips, a volte indicati come a croce. Questi due tipi sono stati lo standard industriale di lunga durata, ma sono disponibili anche due tipi di testine aggiuntive: Phillips a testa quadrata ea testa quadrata, una combinazione di Phillips e testa quadrata. Questi due tendono ad afferrare meglio ea resistere allo stripping più dei tipi tradizionali, in particolare quando si guidano viti con trapano a batteria o trapano elettrico.

Forme della testa

La maggior parte delle viti per legno ha solitamente una delle tre forme di testa. Le viti a testa tonda hanno una sommità arrotondata con una parte inferiore piatta e sono generalmente utilizzate per fissare oggetti sottili al legno. Le viti a testa piatta si inseriscono in rientranze coniche, come i fori delle cerniere, e saranno a filo con la superficie se applicata correttamente. Infine, le viti a testa ovale sono una combinazione delle due precedenti, in quanto hanno un fondo conico, simile alle viti a testa piatta, ma anche una sommità leggermente arrotondata.

Indicatori

Le viti per legno sono classificate in calibri, che indicano il loro diametro della filettatura. Più grande è il calibro, più spessa è la vite. La maggior parte dei centri domestici trasporterà viti da legno in calibro piccolo di 6, che è leggermente più spessa di 1/8 di pollice, fino a un calibro 12, che è un po ‘meno di 1/4 di pollice. Negli Stati Uniti, le viti per legno più grandi di 12 sono tipicamente elencate per le loro dimensioni imperiali, a partire da 1/4 di pollice.

Lunghezze delle viti

L’ultima importante differenziazione tra le viti è nella lunghezza della vite. La maggior parte dei cantieri navali e dei centri domestici americani ha viti di lunghezza da 1/2 pollice a 3 pollici, a seconda del calibro.

Considerazioni aggiuntive

Le viti da legno sono generalmente in acciaio temprato, ma sono spesso disponibili in ottone e acciaio inossidabile. Alcuni possono avere rivestimenti che aiutano a prevenire la corrosione, ma sappi che possono macchiare alcuni tipi di legno.

Quando si usano viti per legno per fissare due pezzi di legno duro, assicurarsi di praticare un foro pilota e svasare. In caso contrario, si potrebbe causare il crollo del calcio. Inoltre, scegliere una vite che sia il più lunga possibile senza spulciare il lato posteriore del pezzo di riserva. Ciò contribuirà a garantire una connessione forte senza rovinare il pezzo ricevente.

Quando si utilizza una vite a testa piatta, scegliere un cacciavite con una punta che non sia più larga della vite, in quanto il cacciavite finirà per rovinare il legno quando viene fissata la vite. Se la testa è troppo stretta, la vite potrebbe spanarsi.