Il compensato è probabilmente il materiale per la lavorazione del legno più popolare e versatile disponibile oggi nei centri domestici. Il compensato è un prodotto laminato formato da numerose strisce sottili di legno disposte in direzioni alternate e incollate con colla in fogli forti e stabili. A causa di questo metodo di costruzione, il compensato è meno suscettibile all’espansione e al restringimento. Perché?

Una tavola di legno massiccio ricavata dal tronco di un singolo albero è alquanto instabile e probabilmente si espande o si restringe attraverso il grano in base al contenuto di umidità presente nel legno. Mentre la tavola è molto più forte e meno probabile che si espanda o si restringe lungo il grano, è molto più probabile che divida con il grano piuttosto che contro.

Costruzione in compensato:

La costruzione di compensato affronta entrambe queste preoccupazioni. Incollando numerose strisce sottili di legno in direzioni alternate strato per strato, il compensato è molto meno probabile che si espanda o si restringe in base all’umidità nell’ambiente, e la costruzione alternata crea una tavola che è molto più forte in ogni direzione rispetto a un tagliere di dimensioni simili da un singolo albero.

La maggior parte del compensato è costituito da un numero dispari di strati, chiamati strati (in genere 3, 5 o 7), con un numero uguale di strati avvolti su ciascun lato dello strato centrale. In questo modo, gli strati superficiali sono sempre paralleli, e la grana dei veli di superficie segue solitamente il lato più lungo del foglio (anche se non sempre). Il foglio è più resistente quando è parallelo (opposto a) dei due strati di superficie.

superfici:

Nella maggior parte delle applicazioni, è probabile che un lato del compensato sia visibile rispetto all’altro lato. Come tale, il compensato viene solitamente venduto con un lato migliore, chiamato la faccia, e un lato che non è così pulito o liscio chiamato la parte posteriore. Il compensato con due facce è disponibile per i progetti in cui entrambi i lati del foglio saranno visibili.

I centri per la casa e le segherie spesso vendono vari tipi di compensato di legno duro come quercia, betulla o compensato di ciliegio. In realtà, questi fogli non sono fatti interamente da quel legno specifico, ma invece sono impiallacciati fatti con lo stesso materiale di abete, pino o abete (SPF) come un compensato regolare con lo strato superiore realizzato solo con il legno desiderato. Tenete presente questo fatto quando levigate la superficie di un compensato di legno duro, poiché vorrete evitare la levigatura attraverso lo strato sottile di legno duro, esponendo lo strato di SPF sottostante.

Usi per compensato:

Il compensato è un materiale molto diffuso nell’edilizia domestica, in particolare per la sua resistenza come rivestimento del tetto. Altri prodotti comparabili ma meno costosi, come il pannello orientato (OSB) o la fibra di media densità (MDF) possono essere una scelta migliore per alcune scelte specifiche. Ad esempio, l’OSB viene spesso utilizzato per la guaina esterna perché è poco costoso e offre una buona resistenza lineare, ma non è adatto per le installazioni portanti. MDF è una buona scelta per progetti verniciati e prodotti rivestiti in laminato ed è comunemente usato con faccette per mobili economici.

Per raffinati falegnami, legni duri e compensati levigati sono la scelta ideale per costruire armadietti. La durabilità e la forza pura del compensato da 3/4 pollici (per essere chiari, lo troverai nel tuo centro di casa elencato come compensato 23/32 “) combinato con l’impiallacciatura di legno duro che può essere macchiato con una bella finitura che lo rende materiale di scelta per armadi di base e pensili in cucine, locali tecnici, garage e altro ancora. Anche se non è il materiale migliore per le ante degli armadi (l’instradamento di un profilo sul bordo del compensato rivelerà gli antiestetici strati sandwich che compongono il compensato), corrispondenti pezzi della stessa specie di legno duro come il compensato può essere macchiato per abbinare le carcasse di gabinetto.