La gommalacca ha molti vantaggi come finitura. Non è tossico, si asciuga rapidamente (a condizione che il prodotto sia fresco quando applicato), può essere colorato ed è relativamente facile da applicare. Ci sono anche degli svantaggi. La gommalacca si graffia facilmente e la gommalacca non è la più resistente all’acqua delle finiture. Quando le gommaline si bagnano, sviluppano anelli antiestetici bianchi.

Identificare una finitura di gommalacca

Identificare una finitura gommalacca può essere difficile, tuttavia, e se si ripara una superficie non gommalacca con la gommalacca sopra la parte superiore della finitura, non produrrà buoni risultati. Molte altre finiture assomigliano alla gomma lacca e per aggiungere ulteriore confusione, “shellac” viene talvolta usato come termine generico che si riferisce a qualsiasi finitura superiore chiara. Per identificare una vera finitura gommalacca, cospargere alcune gocce di alcool denaturato sul finale in qualche posizione nascosta. Se la finitura si attenua leggermente, allora hai una vera finitura gommalacca e può essere riparata come segue. Se non si ammorbidisce se esposto all’alcool denaturato, la finitura può essere lacca o poliuretano.

Riparazione

Fortunatamente, le finiture della gommalacca sono facili da riparare. La gommalacca è fondamentalmente una miscela di scaglie di gommalacca naturale (derivata da una secrezione di insetti) e alcol, e l’applicazione di ulteriori strati di gommalacca su un progetto precedentemente gommato causerà la dissoluzione della gommalacca esistente, consentendo la riparazione di graffi e altre imperfezioni semplicemente aggiungendo un nuovo cappotto.

Danneggiamento da parte dell’acqua

Correggere i danni causati dall’acqua è una storia diversa. La finitura gommalacca danneggiata deve essere sciolta con alcool denaturato. L’alcol denaturato si asciuga rapidamente, consentendo l’aggiunta di nuovi strati di gommalacca fresca. Se il rivestimento precedente era colorato gommalacca, potrebbe essere necessario un po ‘di tentativi ed errori con la nuova finitura per abbinare correttamente il colore.

Anche la pulizia della gommalacca su pennelli e strumenti è una procedura semplice. La gommalacca si dissolve in soluzioni alcaline; si pulisce molto facilmente in ammoniaca.