Quando si lavora con la carta, soprattutto per scopi di archiviazione, è spesso importante avere colla che può essere invertita. La metilcellulosa (anche la metilcellulosa), disponibile nei negozi di articoli per l’arte, può essere la soluzione migliore per incollare carte da parati in miniatura o assemblare stampabili e modelli di carta quando si vuole trovare una colla a pH neutro da archivio.

Cos’è la metilcellulosa?

La metilcellulosa è un composto chimico a base di cellulosa, fibre vegetali. È utilizzato per una vasta gamma di applicazioni, da un addensatore a uno stabilizzatore, o una texture per prodotti alimentari e un additivo per fibre alimentare. Per i miniaturisti, le applicazioni più comuni sono da utilizzare come colla per carta e carta da parati o da utilizzare come “misura” per marmorizzare carta e tessuto.

Come si mescola e si prepara la metilcellulosa dalla forma in polvere?

Quando si prepara la metilcellulosa, i metodi variano, anche se la maggior parte suggerisce di dissolverlo a freddo o acqua a temperatura ambiente. Una volta sciolto correttamente formerà una soluzione viscosa o gel trasparente. È meglio sbattere la polvere nell’acqua fino a quando non si scioglie, quindi lasciare miscelare la metilcellulosa durante la notte per “gelificarla” prima dell’uso. Per scopi artigianali, la colla metilcellulosa preparata può essere miscelata con colla PVA per dare al PVA un tempo di lavoro più lungo (tempo di asciugatura più lento) e più “scivolamento” su carta.

La colla o l’adesivo a base di metilcellulosa hanno un pH neutro, sono non tossici, resistenti agli animali, anallergici e si asciugano perfettamente. Se lo mescoli in una soluzione diluita, si asciugherà con una finitura opaca. Non è influenzato dal calore o dal congelamento. Il suo uso come colla può essere invertito con acqua fredda, rendendolo ideale per scopi di archiviazione che coinvolgono la carta. Viene spesso utilizzato per la riparazione e la legatura di carta. Non è adatto per l’uso in alta umidità. I legami realizzati con la metilcellulosa sono molto flessibili, ma non particolarmente forti.

Ricette per colle metilcellulose

Le “ricette” per la metilcellulosa variano ampiamente in quanto viene utilizzata per così tante cose. Per le dimensioni di marmorizzazione, una miscela di 3 cucchiai da tè a 1 litro di acqua rende una dimensione abbastanza spessa da contenere vernice sulla superficie. La miscela deve essere mescolata accuratamente ogni poche ore e lasciata riposare per una notte.

La miscela standard per metilcellulosa come colla è 1 parte di metilcellulosa in 16 parti di acqua a temperatura ambiente. Mescolare bene e lasciare la notte, mescolare di nuovo. Questa miscela può essere conservata a lungo in barattoli di vetro.

È possibile trovare la polvere di metilcellulosa in molti negozi di articoli per l’arte. Alcune paste per carta da parati sono fatte di metilcellulosa, solitamente con aggiunta di fungicidi. La polvere di metil cel conserva indefinitamente se conservata in condizioni asciutte.

Per le miniature, mescola quantità molto piccole. Un cucchiaio in una tazza d’acqua è il rapporto normale. Oppure 1 cucchiaino da tè a 1/3 di tazza d’acqua, ma la polvere che abbiamo suggerito di usare 1/2 cucchiaino da tè per 1 tazza d’acqua. Sperimenta per trovare lo spessore più adatto ai tuoi scopi.