• 01 del 05

    Piani di falegnameria per un grande tavolo da picnic

    In questa serie di piani gratuiti per la lavorazione del legno, impara come costruire un grande tavolo da picnic. La maggior parte dei tavoli da picnic ha una lunghezza di 6 piedi, che può ospitare comodamente sei persone, otto se non gli dispiace essere comodi. Questi piani estendono i lati di due piedi, in modo che il tavolo possa ospitare facilmente otto e un po ‘comodamente dieci commensali.

    Puoi scaricare i disegni misurati per questi piani e stamparne una copia da avere pronta nel tuo negozio. Per costruire il tavolo da picnic, avrai bisogno di una sega circolare per realizzare i tagli trasversali squadrati e angolati, un trapano elettrico per forare i grandi fori e attaccare i pezzi con viti da 3 pollici. Inoltre, avrai bisogno di un bit di spade da 1 pollice e un bit del driver del deck che corrisponda alle teste delle viti del tuo deck, un twist bit da 1/2 pollice e un set di socket. Anche alcuni morsetti per la lavorazione del legno saranno di grande aiuto.

    Per i materiali, avrete bisogno di dodici tavole due per quattro trattate a pressione che misurano 8 piedi di lunghezza, e otto tavole a due a sei con trattamento a pressione, anch’esse lunghe 8 piedi. Un’opzione è quella di sostituire quattro delle tavole due per sei con una coppia di tavole da due a dodici per i sedili. Questa è l’opzione che ho usato nel prototipo mostrato nelle foto come parte dei piani, ma i disegni delle misure mostrano una coppia di schede due per sei per ciascuno dei sedili.

    Per l’hardware, avrete bisogno di viti per il ponte trattate da 3 pollici e di 16 bulloni lunghi da 3 pollici con rondelle e dadi.

    Se desideri dipingere il tuo tavolo da picnic, potresti utilizzare il legname standard SPF al posto della varietà trattata a pressione, ma il legname SPF senza vernice non durerà a lungo esposto alle intemperie.

    Continua su 2 di 5 qui sotto.

  • 02 del 05

    Tagliare le parti del tavolo da picnic di grandi dimensioni

    Prima di poter iniziare a mettere insieme il tuo grande tavolo da picnic, devi tagliare alcune parti. Innanzitutto, verifica di avere otto tavole dritte due per quattro che siano relativamente prive di ventose, incurvature, torsioni o deformazioni per comprendere il piano del tavolo. Tutti e otto di questi devono essere lunghi esattamente 96 pollici, quindi controllare che tutti corrispondano in modo che le estremità del piano del tavolo siano allineate. Se hai bisogno di essere tagliato, imposta l’angolo di mitra della troncatrice a 0 gradi e ritaglia le tavole lunghe. Metti da parte queste schede fino alla fase di assemblaggio.

    Avanti, tre quarti di taglio quadrato a 26 pollici di lunghezza per servire come le parentesi graffe per sostenere il piano del tavolo. Mettili da parte con le tavole del tavolo.

    Tagliare altre due tavole due per quattro a 85 pollici di lunghezza per servire come i supporti del sedile.

    Passando alle tavole due per sei, taglia quattro a esattamente 96 pollici per i sedili. Ancora una volta, puoi scegliere di utilizzare una coppia di due per due per i posti, ma entrambi funzioneranno bene. Inoltre, per i montanti del sedile, avrai bisogno di un paio di tavole da due a sei quadrati tagliati a 60 pollici.

    Regola l’angolo di mitra della tua troncatrice a 25 gradi e taglia le quattro gambe come mostrato a pagina due dei disegni misurati.

    Infine, regola l’angolo dell’angolare della sega a 19,2 gradi (19 gradi saranno sufficienti se non puoi essere così preciso con la tua sega) e taglia i due supporti centrali come mostrato a pagina tre dei disegni misurati.

    Continua su 3 di 5 qui sotto.

  • 03 di 05

    Iniziare l’assemblaggio del grande tavolo da picnic

    Con tutte le parti tagliate, è ora di iniziare a mettere insieme il tuo grande tavolo da picnic. Il punto più facile da avviare è il collegamento del piano del tavolo alle parentesi graffe di supporto. Ciascuna delle schede dovrebbe avere uno spazio di circa 1/8-inch tra di loro, anche se se stai usando legname trattato a pressione che è ancora bagnato, potresti desiderare di metterli insieme, sapendo che si restringeranno nel tempo.

    Individuare il centro di ciascuna delle due parentesi graffe di supporto e posizionare un segno a matita per indicare il centro su ciascuna scheda. Posiziona ciascuna delle due parentesi graffe sul bordo su un pavimento piano parallelo l’una all’altra, con uno spazio di 85 pollici tra le due schede. Collocare un tavolo superiore su entrambi i lati della linea centrale che attraversa le due schede di supporto. Allineare le schede in modo che si estendono quattro pollici sopra i supporti come mostrato nella pagina uno dei piani di lavorazione del legno. Se allineati correttamente, inserire un bit driver nel trapano elettrico e collegare i pannelli del tavolo ai supporti con una coppia di viti attraverso ciascuna scheda. Attacca un altro tavolo superiore su ciascun lato dell’originale due, procedendo verso l’esterno dal centro fino a quando tutte e otto le schede sono attaccate ai supporti.

    Capovolgere il piano del tavolo completo capovolto e posizionare uno dei piedini del tavolo con il taglio angolato allineato contro il bordo inferiore del piano del tavolo e la gamba angolata verso l’esterno dal centro. Il bordo della gamba deve essere posizionato a 1-7 / 16 di pollice dall’estremità del supporto. Vedere la vista laterale della pagina uno dei disegni misurati come riferimento.

    Bloccare la gamba con una pinza per legno. Inserire una punta di vanga da 1 pollice nel trapano elettrico e praticare un foro profondo di 3/8 pollici attraverso il supporto di circa un pollice verso l’alto e verso l’interno dal punto in cui il bordo esterno della gamba incontra il supporto. Praticare un secondo foro profondo 3/8-inch circa tre pollici in diagonale verso l’alto e verso il lato opposto della gamba.

    Sostituisci la punta a forcella con una punta elicoidale da 1/2 pollice. Usando come guida il foro pilota della punta di picche, praticare un foro attraverso il centro del foro da 1 pollice attraverso le due schede. Ripeti con il secondo foro.

    Guidare un bullone di ritardo attraverso ciascuno dei due fori nelle gambe del tavolo e attraverso il supporto. Posizionare una rondella e un dado su ciascuno dei bulloni e serrare i dadi con un set di prese.

    Ripeti il ​​passo con le altre tre gambe.

    Continua su 4 di 5 qui sotto.

  • 04 di 05

    Attaccare i supporti del sedile

     

    Con le quattro gambe del tavolo fissate, capovolgere il tavolo sulle gambe per assicurarsi che il tavolo sia ben saldo senza oscillazioni sulle gambe. Quindi, misurare 17 pollici dal pavimento e posizionare un segno sui bordi esterni delle quattro gambe del tavolo. Fissare un supporto del sedile su ciascuna delle due gambe del tavolo su ciascuna e sul tavolo, assicurandosi che il bordo superiore del supporto sia allineato con i segni da 17 pollici e che le schede siano centrate con la stessa sovrapposizione che si estende verso l’esterno da ciascuna gamba.

    Come con il passaggio precedente, praticare un paio di fori diagonalmente orientati l’uno rispetto all’altro per ogni gamba e supporto (con il foro da 1 pollice sulla faccia interna della gamba del tavolo). Attaccare i supporti del sedile con bulloni, rondelle e dadi.

    Quindi, collegare uno dei supporti del sedile da 85 pollici che copre le facce interne di ciascun supporto del sedile su ciascun lato del tavolo. Il supporto due per quattro dovrebbe essere orientato verticalmente, con il bordo largo del due-per-quattro allineato con il bordo finale di ciascun supporto del sedile e con il bordo superiore del rinforzo del sedile corrispondente al bordo superiore dei supporti del sedile . Attaccare con un paio di viti del piano a ciascuna estremità, come mostrato nell’immagine sopra.

    Posizionare le tavole del sedile che coprono i supporti del sedile, sovrapponendosi di quattro pollici come mostrato nella prima pagina dei piani scaricabili gratuiti per la lavorazione del legno. Sia che scegliate di utilizzare i sedili da due a dodici o un paio di tavole due per sei, attaccate le schede ai supporti dei sedili e ai sostegni del sedile usando le viti del ponte.

    Continua su 5 di 5 qui sotto.

  • 05 del 05

    Attaccare il rinforzo del supporto centrale

    Il passo finale per la costruzione di questo grande tavolo da pic nic consiste nell’attaccare il supporto centrale al piano del tavolo insieme alle due bretelle angolate che si estendono tra il supporto centrale e i due supporti del sedile, come mostrato nella prima pagina dei disegni gratuiti del piano di lavorazione del legno .

    Contrassegnare una linea centrale su ciascun lato del supporto superiore del tavolo centrale. Allineare il bordo angolato di una delle parentesi graffe rimanenti (come taglio in base alla pagina 3 dei disegni) centrato sul segno e collegare il supporto al supporto con un paio di viti del piano. Quindi allineare il supporto angolato opposto centrato sull’altro lato del supporto del piano del tavolo e fissarlo con le viti del piano utilizzando il trapano. Dal momento che la faccia del supporto attraverso il quale è necessario guidare le viti è occupata dall’altra coppia, inchiodare le viti attraverso il supporto nel tutore.

    Capovolgere il tavolo capovolto e posizionare il gruppo di supporto centrale con il tutore allineato con il lato inferiore del piano del tavolo e le estremità dei due supporti angolati allineati in modo uniforme con i supporti del sedile. Attaccare le staffe angolate ai supporti del sedile con un paio di viti del piano. Quindi capovolgere il tavolo in modo che sia in piedi sulle gambe e collegare il piano del tavolo al tutore centrale con un paio di viti del piano passante per ciascun pannello superiore del tavolo nel supporto centrale.

    Il tuo grande tavolo da picnic ora è completo. Si tratta di un assemblaggio pesante, quindi probabilmente avrai bisogno di aiuto per spostarlo nel luogo in cui desideri utilizzarlo. Se si intende dipingere il tavolo, carteggiare tutte le parti e applicare una vernice esterna di qualità per proteggerlo dagli elementi prima dell’uso.