Cos’è un Planchet?

Definizione di un Planchet

Un planchet è un pezzo grezzo metallico preparato a forma di disco su cui vengono colpiti o premuti i dispositivi di un’immagine di moneta. Il disco di metallo è chiamato “grezzo” fino al momento in cui passa attraverso la macchina ricalcatrice che fa sì che il bordo si formi attorno alla circonferenza del pezzo grezzo. Una volta che ha un bordo, il disco di metallo è chiamato planchet. Quando si fa riferimento a monete antiche e monete realizzate con dischi di metallo fuso piuttosto che dischi di metallo lavorato, il termine generalmente preferito è flan.

Non ci sono regole ferree sull’uso di questi termini nell’antica collezione di monete, e a volte sentirai parlare di antiche monete in bianco chiamate “planchets”. Nella moderna monetazione a macchina, la distinzione è ovvia: il disco è un “vuoto” prima di ottenere il suo bordo ed è un “piatto” dopo.

Prima del Planchet

Prima che la zecca produca le tavolette, arrivano alla zecca rotoli di metallo larghi circa tredici pollici e arrotolati allo spessore preciso per le monete che vengono prodotte. Ogni rotolo pesa diverse migliaia di libbre e ha una curva naturale dovuta all’essere arrotolato per facilitare la spedizione. I lavoratori della zecca posizionano prima il rotolo in una macchina che appiattisce il metallo per rimuovere la curvatura naturale.

Leggi anche  Una definizione di lucentezza alla menta

Una moneta vuota per un nichel degli Stati Uniti.

James Bucki

Viene quindi trasferito direttamente in una macchina tranciatrice che punzona da 10 a 20 fogli contemporaneamente dal rotolo. La lamiera ora è piena di molti buchi. Questo materiale residuo dal processo di lampeggiamento è chiamato tessitura. La fettuccia viene quindi tagliata in pezzi più piccoli chiamati beni mobili. Il bene viene quindi riciclato e utilizzato per fare più monete.

Leggi anche  Oncia Troy contro Oncia

Potete vedere dalla foto sopra che il processo di fabbricazione lascia molte imperfezioni sulla superficie del grezzo. Prima che la moneta venga inserita nella pressa di coniatura, passa attraverso un processo chiamato ricottura, che ammorbidisce il metallo. Ammorbidendo il metallo, è più facile per la pressa per coniare in parte un’immagine completa e completa sulla planchet. Ogni moneta viene coniata con diverse tonnellate di pressione che rimuove eventuali scheggiature e sgorbie sulla superficie della planchet.

Perché abbiamo bisogno di un bordo rialzato?

Prima che il grezzo venga inviato alla pressa per coniatura, deve passare attraverso un processo che comprime leggermente il grezzo per mettere un bordo rialzato attorno alla periferia della moneta. Questo serve a diversi scopi:

  • Aiuta a fornire un diametro uniforme alla moneta in modo che quando viene inserita nella pressa di coniatura, cada esattamente nel collare di coniatura. Il collare tiene in posizione la trave, in modo che le matrici della moneta possano effettuare un colpo netto per produrre una moneta finita.
  • Il bordo rialzato aiuta anche a garantire che sotto l’intensa pressione della pressa di coniatura, il metallo fluisca uniformemente nelle cavità più profonde della coniatrice. Questo processo è importante per ottenere una moneta di alta qualità. Inoltre, il collare aiuta anche a garantire un’impressione uniforme su ogni moneta.
Leggi anche  Oncia Troy contro Oncia

Errori di planchet

Durante il processo di produzione delle monete, il primo passaggio consiste nel fustellare un pezzo grezzo da una lamiera di spessore uniforme. Durante il processo di produzione di questa lamiera possono verificarsi diversi errori. Ecco un elenco parziale, ma non esaustivo, di errori di planchet:

  1. Metallo o fori mancanti: inizialmente, il metallo inizia come un liquido caldo e si trasforma in un lingotto. Il lingotto viene quindi arrotolato fino a raggiungere lo spessore uniforme richiesto per la moneta da coniare. Durante questo processo, possono formarsi bolle di gas e crepe, causando fori o metallo mancante nella tavola.
  2. Tavole spesse o sottili: l’errore umano può far sì che il metallo laminato sia troppo spesso o troppo sottile. Se questo non viene rilevato dal controllo di qualità, i fogli di metallo possono continuare a produrre piantine che non rientrano nella tolleranza di produzione della moneta in corso di conio.
  3. Laminazioni: la maggior parte delle monete è costituita da una lega in cui vengono mescolati due o più metalli diversi. Se il processo di miscelazione non è uniforme, nella planchet possono apparire nastri di metallo non legato correttamente.
Leggi anche  La moneta EID MAR Denario - Attenti alle idi di marzo

Un’altra area del collezionismo di monete copre gli errori di blank e planchet.

A cura di: James Bucki