“Occhi rossi” è un termine comunemente usato per riferirsi a una pupilla rosso vivo in fotografie di persone. Succede sempre nelle istantanee di famiglia ed è qualcosa che puoi facilmente evitare.

La causa degli occhi rossi è piuttosto semplice: la luce viene riflessa dai vasi sanguigni nella parte posteriore dell’occhio. Più precisamente, la luce viene riflessa in modo tale da vedere la luce che illumina la parte posteriore della retina.

Si verifica quando si utilizza il flash di una fotocamera ed è un problema molto comune che ha portato a malintesi comuni.

La connessione del cancro

Le voci volano su internet e tra queste c’è una connessione tra l’assenza di occhi rossi e la presenza di cancro. Scopriamolo subito: non avere gli occhi rossi nelle fotografie non significa che qualcuno abbia un cancro.

Nella maggior parte dei casi, l’assenza di occhi rossi significa semplicemente che hai scattato una foto nel modo corretto (anche se non te ne rendi conto). Detto questo, le fotografie hanno il potenziale per indicare un tipo molto specifico di cancro agli occhi. 

Il momento di preoccuparsi è quando una fotografia mostra un riflesso bianco in condizioni di occhi rossi. Spesso, questo si verifica in un solo occhio. Ad esempio, la persona nella foto ha un occhio rosso e un occhio bianco. 

Il retinoblastoma è un tipo di tumore oculare in cui si forma un tumore di fronte alla retina. Quando fotografato, l’occhio della persona può avere una luce bianca perché il tumore bianco è illuminato invece di una retina sana. 

Questo non significa che dovresti andare in giro a scattare foto e lampeggiare luci brillanti negli occhi dei tuoi cari. Vedi un oculista per qualsiasi problema, hanno luci che sono progettati per non danneggiare gli occhi sensibili.

Inoltre, è importante notare che una luce bianca o verde negli occhi di molti animali è perfettamente normale. Questo fa parte del fenomeno “occhio verde” ed è lo stesso occhio rosso negli umani. Gli animali hanno strutture oculari diverse e questo cambia il colore che viene riflesso alla fotocamera.

Cosa causa l’effetto occhi rossi nelle foto?

L’occhio rosso si verifica quando la luce entra nell’occhio quasi allo stesso livello dell’occhio. Poiché la luce si riflette con un angolo uguale e opposto alla sua entrata (forma a “V”), se la luce intensa (ad esempio da un flash) entra nell’occhio quasi senza angolo, verrà riflessa indietro e resa visibile alla fotocamera .

Questo accade più spesso quando la pupilla dell’occhio è dilatata, il che dà alla luce più spazio per entrare e uscire dall’occhio. Questo è il motivo per cui appare più spesso nelle stanze buie e di notte quando i nostri occhi si adattano naturalmente alla luce fioca allargando le pupille.

È più probabile che l’effetto occhi rossi si verifichi nelle seguenti condizioni:

  • Quando si utilizza un flash incorporato per fotocamera. A causa della vicinanza del flash all’obiettivo sulla maggior parte delle fotocamere.
  • Quando le pupille sono dilatate. Il diametro della pupilla più grande consente di riflettere più luce sulla fotocamera.
  • L’obiettivo della fotocamera è a livello dell’occhio. Il che significa anche che il flash potrebbe essere allo stesso livello.

Come prevenire gli occhi rossi

Prevenire gli occhi rossi non è così difficile come si potrebbe pensare. Devi semplicemente modificare l’angolo con cui la luce entra ed esce dall’occhio o cambiare la durezza della luce.

  • Utilizzare un flash con una testa inclinabile. Rimbalzare la luce da un soffitto o da una parete vicina per creare luce indiretta.
  • Usa un riflettore per aggiungere luce. Ciò consente anche agli occhi del soggetto di adattarsi a una luce più intensa prima che il flash si spenga.
  • Usa un diffusore sul tuo flash. Un diffusore può essere qualcosa di semplice come un pezzo di tessuto o un simile materiale bianco semitrasparente.
  • Cambia l’angolazione della tua videocamera. Scatta da una posizione leggermente più alta o più bassa rispetto agli occhi del tuo soggetto.

Come funziona la riduzione dell’effetto occhi rossi sulle fotocamere?

Molte fotocamere hanno un’impostazione chiamata “Riduzione occhi rossi” e può essere un modo utile per ridurre l’effetto occhi rossi. Tuttavia, non è infallibile e non funzionerà per tutte le foto scattate.

Questa impostazione della fotocamera tenta di preparare gli occhi di una persona per il flash che si verifica quando scatta l’otturatore. Lo fa inviando brevi raffiche di fiochi flash per costringere una pupilla grande e dilatata a diventare più piccola. In un mondo perfetto, questo dovrebbe rendere la pupilla abbastanza piccola in modo che quando si verifica il lampo di luce principale, l’effetto occhi rossi si riduce.

Non funziona ogni volta e in genere riduce solo l’effetto occhi rossi, non lo elimina.

Il vero svantaggio di questa funzione è che aumenta il tempo di ritardo dell’otturatore. Premi il pulsante dell’otturatore per scattare una foto, ma prima di scattare la foto la fotocamera deve prima emettere quelle prime esplosioni di luce. Ciò significa che puoi perdere l’azione o quel sorriso perfetto. Aumenta anche le possibilità di catturare un battito di ciglia.

È preferibile utilizzare gli altri metodi citati per ridurre ed eliminare l’effetto occhi rossi nelle foto.