• 01 di 04

    Contorni punto contro punto stelo

    Ti sei mai chiesto se c’è una differenza tra punto contorno e punto gambo? I due nomi sono spesso usati in modo intercambiabile, sembrano molto simili e nella maggior parte dei casi funzioneranno per qualsiasi cosa tu stia cucendo. Ma non sono la stessa cosa. 

    Impara le differenze tra i due, come lavorare ogni punto senza confonderli e poi provalo tu stesso! 

    Continua su 2 di 4 qui sotto.

  • 02 di 04

    Posizionamento del filo di lavoro

    Questi due punti funzionano quasi esattamente allo stesso modo, ma c’è una grande differenza: la posizione del filo di lavoro.

    Outline Stitch

    Negli esempi, la linea superiore della cucitura è punto contorno. Mentre si lavora questo punto da sinistra a destra, mantenere sempre il filo di lavoro sopra la linea di cucitura.

    Questo diventa davvero importante nel passaggio successivo, ma rende più facile tenere traccia della posizione del filo se lo si mantiene sopra la cucitura dall’inizio. Soprattutto se uno di questi punti (e le differenze tra di essi) sono nuovi per te.

    Se stai lavorando a punto contorno da destra a sinistra, o perché sei mancino o è solo più facile per te, la posizione del filo gira e il filo di lavoro dovrebbe essere al di sotto della linea di cucitura.

    Stitch Stitch

    La linea di fondo della cucitura mostrata sopra è il punto stelo. Il filo di lavoro è nella posizione opposta, quindi dovrebbe essere al di sotto della linea di cucitura quando viene lavorato da sinistra a destra.

    Ancora una volta, mantenere il filo ovviamente al di sotto della cucitura aiuterà a garantire un punto stelo liscio e di bell’aspetto.

    Come con il punto di contorno, se si lavora da destra a sinistra, modificare la posizione del filo di lavoro in modo che sia ora sopra la linea di punti.

    Continua su 3 di 4 qui sotto.

  • 03 di 04

    Completando i punti

    Se stai lavorando con il metodo di cucitura, piuttosto che con il metodo di taglio, questo passaggio apparirà un po ‘diverso. Ma l’idea è la stessa, quindi fai molta attenzione. 

    Mentre estrai il filo di lavoro da davanti a dietro, fallo lentamente. Lascia un piccolo cappio di filo sulla superficie in modo da essere sicuro che l’ago si trovi sul lato corretto del filo di lavoro. 

    Non c’è nulla di così frustrante nel rendersi conto che uno dei tuoi punti ti ha fatto improvvisamente cambiare direzione e passare da uno stelo all’altro o viceversa!

    Una volta che sai che il tuo punto sta atterrando sul lato corretto dell’ago per qualsiasi metodo tu stia usando, tira il filo di lavoro fino in fondo e l’ago fino in avanti.

    Continua a 4 di 4 qui sotto.

  • 04 di 04

    Confronto affiancato

    A prima vista il contrasto tra questi due punti è sottile, ma quando li guardi uno accanto all’altro, lo vedrai. 

    La differenza più ovvia è la direzione in cui la linea a corda è “attorcigliata”.

    Osserva più da vicino la sezione curva. Il punto stelo è un po ‘più liscio del contorno. La direzione della curva lo cambierà, quindi potresti tenerne conto quando scegli uno sopra l’altro.

    Potresti scoprire che alcuni disegni sembrano migliori in un punto sull’altro. Potresti usare sia il contorno che il punto dello stelo nello stesso disegno? Certo che puoi! Puoi persino avvolgere i tuoi punti per un look ancora diverso!

    Sperimenta sia con il punto del contorno che con il punto dello stelo per trovare ciò che ti piace di più e ciò che funziona meglio per ciò che stai cucendo!

Leggi anche  6 combinazioni di punti ricamo