• 01 di 08

    Come sono fatti i nastri abrasivi

    In una recente visita ad Ali Industries, i produttori del sistema di levigatura Gator Finishing, siamo stati in grado di apprendere i passaggi utilizzati per realizzare nastri abrasivi. È una storia piuttosto interessante, poiché ci sono alcuni passaggi incorporati per rendere le cinture durevoli che sono alquanto sorprendenti.

    I nastri abrasivi non sono altro che una carta vetrata appositamente costruita con le estremità collegate per formare un anello. Poiché le levigatrici a nastro tendono a essere cavalli da lavoro che generano molto calore, ci si potrebbe aspettare che il giunto che tiene le due estremità sia il punto più debole, ma come vedrete in uno dei prossimi passi, il test di resistenza alla trazione mostra in realtà che il i passi necessari per creare l’articolazione lo rendono più forte della carta che collega!

    Continua su 2 di 8 qui sotto.

  • 02 di 08

    Fare la carta vetrata grezza

    Il primo passo per realizzare nastri abrasivi consiste nel creare un tipo di carta vetrata eccezionalmente forte, con uno speciale supporto in tessuto. Poiché le levigatrici a nastro sono particolarmente laboriose, le cinghie di levigatura devono essere particolarmente resistenti.

    I passaggi per rendere la carta vetrata per nastri abrasivi è essenzialmente la stessa procedura utilizzata per la produzione di carta vetrata. Tuttavia, sulla parte posteriore viene applicato un panno speciale che conferisce alla carta ulteriore resistenza.

    Continua su 3 di 8 qui sotto.

  • 03 di 08

    Tagliare la carta vetrata

    Una volta che la carta vetrata fatta appositamente è fabbricata in rotoli di grandi dimensioni, questi rotoli sono collocati su una taglierina che taglia la carta in strisce larghe 12 pollici alla lunghezza desiderata. Le due estremità sono tagliate ad angolo, che è vitale per la forza dell’articolazione in un prossimo passo.

    Dopo che queste strisce sono state tagliate, sono impilate e correttamente orientate a mano da un addetto alla fine della macchina da taglio.

    Continua a 4 di 8 qui sotto.

  • 04 di 08

    Applicazione della colla alle cinghie di levigatura

    Con la carta vetrata tagliata nelle strisce per le cinghie di levigatura, queste strisce vengono inserite in una lunga macchina che applica la colla al bordo angolato della carta. La colla viene leggermente asciugata e poi impilata in una posizione sfalsata all’estremità della macchina.

    Continua su 5 di 8 qui sotto.

  • 05 di 08

    Applicazione del nastro in kevlar

    Dopo che la colla è stata applicata al bordo delle strisce di nastro di levigatura, un addetto all’assemblaggio applica una striscia di nastro di kevlar con sbieco blu al bordo incollato della striscia di carta vetrata. Il nastro viene tirato da un rotolo e applicato con una mezza sovrapposizione, e poi viene tagliato con un coltello a lama di rasoio, prima di passare al successivo pezzo di carta vetrata.

    Continua a 6 di 8 qui sotto.

  • 06 di 08

    Collegamento delle estremità della cinghia abrasiva

    Dopo l’applicazione del nastro in kevlar, le strisce di carta vetrata vengono spostate su una macchina in cui un lavoratore collega le due estremità. Questa macchina preme insieme le due estremità in un giunto molto forte utilizzando un processo chiamato vulcanizzazione. La macchina mantiene il giunto in posizione per circa 30 secondi durante la guarigione del giunto. Una volta completato il giunto, viene creato un nastro largo 12 pollici della lunghezza richiesta. Questa cintura è posizionata su un trasportatore e portata alla stazione successiva.

    Continua su 7 di 8 qui sotto.

  • 07 di 08

    Tagliare le cinghie di levigatura

    Dopo che i giunti sono stati induriti, le cinghie di levigatura vengono tagliate nelle larghezze appropriate su una taglierina del mandrino. Questa macchina può essere regolata per tagliare spazi vuoti a qualsiasi larghezza richiesta (in genere larghezze di tre o quattro pollici).

    Le cinture vengono poi impilate l’una nell’altra nelle quantità appropriate da un operatore e preparate per l’imballaggio.

    Continua su 8 di 8 qui sotto.

  • 08 di 08

    Confezione

    Dopo che le cinghie di levigatura sono state tagliate alle larghezze appropriate e sono impilate (l’una dentro l’altra) nelle quantità appropriate, vengono inserite nell’apposita confezione per appenderle agli appositi ganci e sono imballate e preparate per la spedizione.