• 01 del 09

    La scacchiera

    Una scacchiera moderna è sempre il quadrato standard 8 quadrati per 8 con alternanza di quadrati scuri e chiari. Metti la tavola tra i due giocatori. Il quadrato nell’angolo in basso a destra dovrebbe essere un quadrato di colore chiaro. Se non lo è, ruota la lavagna. Un modo semplice per ricordare questa regola è la frase “bianco a destra”.

    Alcune scacchiere hanno lettere in alto e in basso, che indicano i ranghi, che sono le file che vanno da un lato all’altro della scacchiera. Queste schede avranno anche numeri che vanno su e giù lungo i lati della scheda per identificare le righe che vanno dall’alto verso il basso, chiamate file.

    Continua su 2 di 9 qui sotto.

  • 02 del 09

    I pezzi degli scacchi

    Molti tipi diversi di pezzi degli scacchi sono stati usati nel corso della storia e in diverse parti del mondo. Alcune varianti includono Chaturanga, suonata nell’antica India, e Shogi suonava in Giappone. I pezzi degli scacchi hanno rappresentato una vasta gamma di personaggi, dai saggi consiglieri agli animali ai guerrieri.

    Lo stile europeo degli scacchi, che è più comune oggi, include pezzi che riflettono la cultura medievale. Secondo lo Smithsonian:

    Originariamente concepito come un campo di battaglia, il significato simbolico del gioco cambiò man mano che guadagnava popolarità in Europa, e le pedine divennero stendardi per una corte reale invece di un esercito. Così, gli scacchi originali, noti come consiglieri, fanteria, cavalleria, elefanti e carri, divennero rispettivamente la regina, il pedone, il cavaliere, l’alfiere e la torre. Nel 19 ° secolo, i club e le competizioni di scacchi cominciarono ad apparire in tutto il mondo, divenne necessario usare un set standardizzato che consentisse ai giocatori di diverse culture di competere senza confondersi.

    Se stai impostando una scacchiera contemporanea, avrai bisogno di 16 pezzi di ogni colore. Mentre bianco e nero sono standard, ci sono molte varianti con colori e stili.

    • 1 regina (anche se molti set includono due regine di ogni colore)
    • 1 re
    • 2 cavalieri
    • 2 vescovi
    • 2 torri
    • 8 pedoni

    Ogni set di scacchi include tutti questi pezzi, anche se sono realizzati in uno stile diverso. Prima di creare i tuoi pezzi, dedica alcuni minuti a identificare i pezzi nel tuo set specifico.

    Continua su 3 di 9 qui sotto.

  • 03 di 09

    Mettendo i corvi

    Metti le torri, che nella maggior parte dei set sembrano piccole torri, nei quattro angoli del tabellone. Se il tuo tabellone ha ranghi e file etichettati, piazza le corvi bianche agli angoli del primo grado e le torri nere agli angoli dell’ottava fila.

    Continua a 4 di 9 qui sotto.

  • 04 di 09

    Posizionare i cavalieri

    Posiziona i cavalieri, che di solito assomigliano a una testa di cavallo, accanto alle torri dello stesso colore.

    Continua su 5 di 9 qui sotto.

  • 05 di 09

    Mettere i vescovi

    I vescovi sono posizionati accanto ai cavalieri dello stesso colore. I vescovi assomigliano spesso a un cappello ornamentale, ma di nuovo, questo varia ampiamente in base al set.

    Continua a 6 di 9 qui sotto.

  • 06 di 09

    Posizionare le regine

    La regina è solitamente il secondo pezzo più alto in un set di scacchi. Posiziona la regina nel quadrato centrale del suo colore. La regina bianca è posta sul quadrato centrale più chiaro mentre la regina nera è posta sul quadrato centrale più scuro. Un buon modo di ricordare questo è “regina sul colore”. Se la tua board ha coordinate, le regine dovrebbero essere entrambe sul d-file.

    Molti set includono una seconda regina di ogni colore. Questo è tenuto da parte, e usato quando un giocatore fa avanzare una pedina attraverso il tabellone e “Regine”, o scambia quella pedina con un’altra regina.

    Vai al 7 di 9 qui sotto.

  • 07 di 09

    Posizionare i re

    Il re è solitamente il pezzo più alto di un set di scacchi e solitamente ha una croce sulla testa. Ogni re dovrebbe essere posizionato accanto alla regina dello stesso colore. Se la tua board ha delle coordinate, i re saranno sul file elettronico.

    Continua su 8 di 9 qui sotto.

  • 08 di 09

    Piazzare le pedine

    Le pedine sono i pezzi più corti e più numerosi in un set di scacchi; ci sono otto pedoni di ogni colore. Posiziona le pedine in ogni quadrato nella fila davanti agli altri pezzi dello stesso colore. Se la tua board ha coordinate, i pedoni bianchi dovrebbero essere al secondo rango, e le pedine nere dovrebbero essere al settimo posto.

    Vai al 9 di 9 qui sotto.

  • 09 di 09

    Pronto per giocare

    Una volta che i tuoi pezzi sono pronti, sei pronto per iniziare il gioco. In genere il giocatore con i pezzi bianchi inizia il gioco. Questa è solo una convenzione e non una strategia per vincere il gioco, poiché le regole degli scacchi sono state modificate nel corso degli anni per essere sicuri che nessuno dei due giocatori abbia un vantaggio intrinseco.

    Oltre ai pezzi di scacchiera e di scacchi, potresti voler avere un timer. Alcuni set di scacchi includono una piccola clessidra o un cronometro. I timer sono importanti se stai giocando a scacchi competitivi o se vuoi mantenere il gioco andando avanti a una velocità ragionevole.