• 01 di 08

    introduzione

    Sapere come realizzare anelli per saltare è una tecnica molto utile per sapere quando si realizzano gioielli, indipendentemente dal tipo di gioielli che si intende fare sapere come realizzare un anello per saltare può essere un vero toccasana. Esistono un paio di modi diversi per avvicinarsi alla creazione di anelli di salto. Il primo è il modo “corretto” che ti viene mostrato se hai l’opportunità di frequentare un corso di argentiere. Il secondo è “Sono troppo pigro per scavare in giro per la mia sega e ho bisogno di un anello di salto in questo momento”, un modo veloce.

    Se hai intenzione di saldare gli anelli insieme, fallo nel modo giusto. Se hai solo bisogno di un anello per saltare per completare una collana di perline e non hai bisogno di saldarla, il secondo modo funziona perfettamente.

    Continua su 2 di 8 in basso.

  • 02 di 08

    Anello di salto corretto

    Ecco le forniture e le attrezzature necessarie:

    • sega per gioielli
    • cera d’api
    • tassello di legno
    • File
    • la tua scelta di filo
    • pinza tagliafili

    La dimensione del filo o del tassello dipende dalla dimensione degli anelli di salto desiderati. Più grande è il tassello, più grande è l’anello di salto. Questo progetto utilizza filo d’argento calibro 20 e puoi usare tutto ciò che hai in giro. Puoi usare praticamente qualsiasi indicatore.

    Continua su 3 di 8 in basso.

  • 03 di 08

    Avvolgi il tassello con filo

    Innanzitutto, con il pollice, tenere l’estremità del filo contro l’asta di centraggio in modo che l’estremità sia a filo con l’asta di centraggio. Avvolgere il filo attorno all’asta di centraggio più e più volte.

    A parte il primo e l’ultimo avvolgimento, ogni avvolgimento attorno all’asta di riferimento equivale a un anello di salto. Il numero di squilli necessari determinerà il numero di volte necessario per avvolgere il filo. Anche se utilizzi solo alcuni anelli di salto per il progetto corrente, potrebbe avere senso fare diversi extra in modo da avere alcuni pronti per il prossimo progetto che affronti.

    Continua su 4 di 8 in basso.

  • 04 di 08

    Ho visto il filo

    Successivamente, strofinare alcune volte la cera d’api sulla lama della sega. Sfilare il filo dal tassello e tenere la bobina con una mano e appoggiare il filo su un blocco da banco o altra superficie robusta.

    Usando l’altra mano, inizia a segare verticalmente sul filo. Continua a segare fino a quando non lavori attraverso la bobina e hai anelli separati.

     

    Continua su 5 di 8 in basso.

  • 05 di 08

    File gli anelli di salto

    Ora hai gli anelli, ma devi archiviare le estremità non finite di ogni anello in modo che si incastrino. Usa un file di un gioielliere per questo; file in una direzione, non avanti e indietro. Il metodo è molto simile alla limatura delle unghie, ma non provare a usare un’unghia normale per questo perché non sarà abbastanza forte da lisciare il filo.

    Continua fino a 6 di 8 sotto.

  • 06 di 08

    Termina l’anello di salto “corretto”

    Se si prevede di saldare l’anello chiuso, è fondamentale assicurarsi che le estremità siano il più piatte possibile, in modo che possano incontrarsi e adattarsi l’una contro l’altra. La saldatura sarebbe necessaria se si prevede di realizzare una catena con anelli di salto.

    Questo non è necessario se stai per usare l’anello all’estremità di una collana o un braccialetto. In effetti, un certo numero di gioiellieri che spesso realizzano anelli di salto che non vengono saldati se utilizzati in questo modo per motivi di sicurezza. In questo modo, se prendi il braccialetto su qualcosa, il braccialetto si romperà invece di farti male alla mano.

    Continua su 7 di 8 in basso.

  • 07 di 08

    Anello di salto rapido

    Ecco le forniture e le attrezzature necessarie:

    • tronchesi a filo
    • tassello di legno
    • File
    • la tua scelta di filo

    Seguire le istruzioni sopra per la tecnica “corretta” dell’anello di salto, tranne invece di usare la sega per tagliare gli anelli, utilizzare le tronchesi e tagliare ogni anello a metà. Le estremità di ciascun anello non saranno lisce come quelle fatte con la sega, ma non sono poi così male. Ora, file come precedentemente descritto. Questo è tutto. Veloce, eh?

    Continua fino a 8 di 8 sotto.

  • 08 di 08

    Anelli di salto di chiusura

    Un altro elemento sugli anelli di salto che può essere utile è come chiuderli correttamente dopo averli archiviati. O usando due pinze a punta piatta in ogni mano o solo un paio di pinze e il dito, unisci le estremità dell’anello di salto. Dovrai spostare un lato dell’anello lontano da te e l’altro lato verso di te contemporaneamente. Continua a farlo finché non senti i due pezzi scattare. Ora dovrebbero essere chiusi bene e bene.

Leggi anche  14 progetti fai-da-te da realizzare per il tuo cane