Riempire i fori dei chiodi o rattoppare i difetti nei progetti di lavorazione del legno è abbastanza facile utilizzando i vari prodotti di riempimento del legno disponibili. Ciò che non è così semplice è abbinare il colore di quei riempitivi alla macchia usata sul legno. Ogni falegname ha familiarità con il risultato: un attraente pezzo di lavorazione del legno in cui i buchi dei chiodi pieni sono chiaramente visibili perché hanno un colore leggermente diverso. Il problema può verificarsi se si applica prima il riempitivo, quindi si carteggia la sabbia e si macchia; o se si macchia prima e poi si tenta di riempire i fori dei chiodi sul lavoro finito.

I filler di legno in genere non assorbono le macchie e i legni naturali. Ciò può comportare che i punti di riempimento del legno appaiano molto più chiari o più scuri rispetto al legno colorato circostante. La stessa macchia utilizzata nel pezzo per la lavorazione del legno appare semplicemente diversa quando viene applicata al riempitivo di legno. 

Se i riempitivi per legno vengono posti su legno non finito, lasciati asciugare e quindi carteggiati, spesso provocheranno la scoloritura dell’area circostante dopo l’applicazione del rivestimento. Ciò si verifica perché il residuo polveroso del riempitivo si infiltra nella venatura del legno che circonda i fori dei chiodi. 

Esistono diverse tecniche per affrontare questi problemi e ciò che funziona su un progetto potrebbe non funzionare necessariamente su un altro. Testando su stock di rottame, dovresti essere in grado di trovare una soluzione adatta alle esigenze dei tuoi piani di lavorazione del legno.

Utilizzo di pre-stain conditioner su legni teneri

Su legni teneri come pino, abete, acero e betulla, si consiglia vivamente di utilizzare un condizionatore pre-macchia sul legno prima della colorazione. Se il condizionatore viene applicato prima di riempire i fori dei chiodi, impedisce che il legno venga assorbito dal legno circostante e scolorisce. 

Tieni presente che i produttori di tali prodotti solitamente consigliano di applicare la macchia entro due ore dall’applicazione del condizionatore, quindi dopo aver riempito i fori e aver lasciato asciugare il filler, potresti aver superato il limite di due ore. Se questo è il caso, è sufficiente applicare una seconda mano di condizionatore prima della colorazione. Inoltre, fai attenzione quando carteggia il tuo riempitivo in modo da evitare di levigare il legno condizionato attorno al riempitivo. 

Applicare il riempitivo per legno prima di levigare l’intero progetto

Un altro modo per ridurre al minimo il problema è applicare lo stucco per legno prima di iniziare le fasi di levigatura del tuo progetto di lavorazione del legno. Di conseguenza, il riempitivo e il legno circostante saranno levigati allo stesso tempo, riducendo così al minimo le differenze strutturali tra l’area riempita e lo stock circostante. Con una consistenza uniforme, la macchia applicata assorbe in modo più uniforme e minimizza le differenze di colore. È importante rimuovere accuratamente la polvere di levigatura prima di macchiare. 

Crea un riempimento colore personalizzato

Se il tuo problema è che il tuo riempitivo di scelta non è disponibile in un tono che corrisponda correttamente alla tua macchia, ci sono altre soluzioni che puoi provare. Uno dei più comuni è l’uso di un filler in legno in polvere di colore neutro mescolato con la macchia di colore che stai usando sull’intero pezzo. Questa tecnica può essere utilizzata indipendentemente dal fatto che si scelga di riempire i fori prima o dopo la colorazione del legno, ma se si sceglie di colorare prima di riempire i fori dei chiodi, fare attenzione quando si smeriglia il filler in eccesso per evitare di levigare le zone colorate e rimuovere il colore.