Quando si cuce, per “imbastire” si intende l’unione temporanea del tessuto. È il processo di cucitura temporanea del tessuto insieme a lunghi punti rimovibili. Tu pronunci la parola “pungiglione”, si dice proprio come quello che fai al tacchino del Ringraziamento. È un’attività facile ma dispendiosa in termini di tempo, se non sei una fogna veloce. Mentre imbastire può sembrare un passaggio inutile, in realtà ti farà risparmiare tempo a lungo termine e preverrà un sacco di problemi mentre cuci. La parte migliore di questo processo è che è davvero facile. 

Come imbastire

Dato che i punti d’imbastitura devono essere rimossi, in realtà non devi fare troppa fatica in essi. Imbastire è l’azione di cucire un punto temporaneo che viene facilmente rimosso una volta eseguita la cucitura permanente. 

Per imbastire qualcosa, vuoi realizzare grandi punti rimovibili a mano o in macchina. Più hai bisogno di tenere insieme qualcosa, più piccoli saranno i tuoi punti di imbastitura, ma sono sempre cuciti con la rimozione in mente.

L’imbastitura della macchina viene anche utilizzata per facilitare la raccolta e la raccolta del tessuto.

Basting non ha bisogno di un bell’aspetto, è tutto basato sulla funzione. Se fatto correttamente, il proprietario del prodotto finito non saprà mai nemmeno di essere lì. La maggior parte dei tessuti non ha bisogno di preoccuparsi dei fori degli aghi, ma alcuni, come la pelle, sono un’altra storia. Se devi lavorare con un tessuto che non perdona, vorrai rendere i tuoi punti di imbastitura il più vicino a dove sarà il tuo orlo cucito. 

Perché e quando imbastire il tessuto

Naturalmente, quando uno schema ti dice di imbastire dovresti, ma per quanto riguarda i pezzi del tuo disegno? Come fai a sapere quando imbastire? L’imbastitura serve a uno scopo specifico nel cucito, una volta compreso lo scopo è facile capire quando è necessario imbastire. Tessuto con cui è difficile lavorare, come la seta, che può spostarsi mentre la cucitura è spesso imbastita per mantenere il tessuto in posizione durante la cucitura effettiva. Mentre alcuni tessuti sono infinitamente resistenti, altri sono molto più difficili da cucire. I tessuti che si sentono “scivolosi” o che si allungano molto possono essere difficili da cucire correttamente. Se stai cucendo forme strane per un costume di Halloween o un costume da gioco per bambini, anche l’irrobustimento può aiutarti a guidare il tuo cucito. 

L’imbastitura tiene qualcosa in posizione per testare la vestibilità di un indumento, unire due pezzi che possono essere difficili da montare insieme o per testare l’aspetto dell’alterazione prima della cucitura finale. Viene anche utilizzato per chiudere temporaneamente una cucitura come per inserire una cerniera.

Esempi di quando imbastire

Il tessuto del rivestimento è scivoloso, quindi dovresti imbastirlo prima di eseguire la cucitura finale.

Attaccare questo cerchio di tessuto a quel lungo pezzo di tessuto dritto sembra impossibile, quindi dovresti prima imbastirlo.

La quantità di orlo sui pantaloni è leggermente più larga della gamba del pantalone, quindi è necessario utilizzare punti di imbastitura per facilitare la pienezza.