HomeProgetti fai da teProgetti popolari10 passaggi da seguire prima di avviare un'attività artigianale

10 passaggi da seguire prima di avviare un’attività artigianale

Essere un lavoratore autonomo è il sogno di molte persone che eseguono quel tapis roulant quotidiano dalle nove alle cinque. Se hai riflettuto sulla possibilità di avviare un’attività artigianale, dai un’occhiata a questi dieci passaggi consigliati da seguire prima di avviare la tua attività.

  • 01 di 10

    Pensa al motivo per cui vuoi avviare un’attività artigianale

    Forse vuoi trasformare un hobby in un’attività redditizia. Forse sei solo stufo del tuo lavoro quotidiano e vuoi passare dal lavorare per qualcun altro a lavorare per te stesso. Trascorri troppo tempo in ufficio e ritieni che un’attività artigianale a domicilio ti lascerà più tempo con la tua famiglia? Qualunque sia la ragione, e potresti averne più di una, siediti e rifletti seriamente su questa domanda.

  • 02 di 10

    Ottieni una buona esperienza pratica

    Aprire un’attività artigianale, soprattutto se prevedi di utilizzarla per sostituire il tuo lavoro quotidiano, non è qualcosa che ti svegli un giorno e decidi di fare. Se vuoi che la tua attività artigianale abbia successo, devi avere esperienza che va dalla progettazione di base alla costruzione completa.

  • 03 di 10

    Vai a scuola se hai bisogno di affinare le tue abilità artigianali

    Non è mai una cattiva idea seguire un corso nel tuo campo di arti o mestieri per migliorare le tue abilità di base. Guardare l’istruttore e i tuoi colleghi potrebbe mostrarti un modo migliore per impostare il tuo banco di lavoro, eseguire il tuo mestiere o potresti ottenere un riferimento a un fornitore fantastico. È anche un ottimo modo per fare rete, che può essere utile quando si fa crescere la propria attività artigianale.

  • 04 di 10

    Seleziona la tua entità aziendale

    Ogni scelta e azione imprenditoriale necessaria che intraprendi nella fase di avvio della tua attività artigianale può variare in base al tipo di entità aziendale selezionata. Se non hai alcuna esperienza precedente di lavoro per te stesso, è una decisione difficile. Fortunatamente, hai solo tre scelte tra cui scegliere: ditta individuale, flow-through o società.

    Continua fino a 5 di 10 di seguito.

  • 05 di 10

    Identifica il tuo cliente

    Prima di iniziare a disegnare devi considerare chi sono i tuoi potenziali clienti. Un punto di partenza è l’antica demografia maschile contro femminile. Tuttavia, maschio o femmina è troppo ampio: non puoi fermarti qui. Portalo oltre considerando esattamente quale tipo di prodotto desideri realizzare a mano.

  • 06 di 10

    Restringi il tuo focus

    Quando avvii la tua attività per la prima volta, non impegnarti troppo ed essere ovunque sulla mappa con la tua linea di prodotti. Concentrati su ciò che fai bene e con il tempo e l’esperienza espandi da lì.

  • 07 di 10

    Controlla la tua concorrenza

    Se hai troppa concorrenza, non devi necessariamente abbandonare il tuo sogno: sviluppare una nicchia non ancora satura. D’altra parte, se non hai concorrenza, questa potrebbe non essere una buona cosa. Potrebbe non esserci abbastanza mercato per la tua arte o artigianato per renderla un’attività redditizia.

  • 08 di 10

    Trova fornitori

    Devi trovare fornitori che hanno termini di vendita all’ingrosso in modo da poter acquistare con uno sconto e stabilire termini. Hai anche bisogno di queste informazioni perché se non sai quanto i tuoi fornitori ti addebiteranno per le materie prime per realizzare il tuo prodotto, come puoi impostare un prezzo di vendita ragionevole? Questo ti aiuta anche a capire quanti oggetti devi vendere per realizzare i tuoi obiettivi personali o finanziari.

    Continua fino a 9 di 10 di seguito.

  • 09 di 10

    Crea uno spazio di lavoro

    La cosa grandiosa della maggior parte delle imprese artigiane è che sono ideali per operare come attività da casa. Se questo è il tuo piano, guardati intorno in casa e mappa dove conserverai l’inventario, prenditi cura dei dettagli aziendali come il pagamento delle bollette e realizza il tuo prodotto artigianale. Se hai intenzione di affittare un negozio, questa spesa deve essere presa in considerazione nel tuo costo di fare affari.

  • 10 di 10

    Scrivi un business plan

    Molti imprenditori pensano di dover solo preparare un business plan per ottenere finanziamenti esterni da una banca o da un altro prestatore. Non vero. Un business plan è la tua tabella di marcia verso il successo. Tutte le attività artigianali dovrebbero averne uno in modo da poter anticipare i problemi e trovare soluzioni.

Leggi anche  14 modi per risparmiare denaro nei negozi di artigianato di Michaels
Leggi anche  15 fermalibri fai da te